INTENZIONI DI PREGHIERA PER L'ANNO GIUBILARE STRAORDINARIO DELLA MISERICORDIA

  • Per la Chiesa, casa della misericordia di Dio. Essa ha ricevuto dal Signore la missione di essere mediatrice della misericordia del Padre che comprende le nostre debolezze e ci dona la forza per riprendere il cammino di fede con gioia e gratitudine, preghiamo.
  • Per i sacerdoti, che sono chiamati a realizzare nel sacramento della confessione la tenerezza di Dio per i suoi figli, perché abbiano nel loro cuore i sentimenti di misericordia del Padre celeste, preghiamo.
  • Per il nostro vescovo Mariano, scelto dal Padre Misericordioso come nostro pastore nella Chiesa che è in Latina-Terracina-Sezze-Priverno, perché ci aiuti a crescere nella fede autentica, nella speranza certa e nella carità fraterna, preghiamo.
  • Per gli educatori, perché specialmente in questo anno giubilare della misericordia sappiano formare nei ragazzi una coscienza sensibile alla compassione, offrendo anzitutto l’esempio convincente della propria coerenza, preghiamo.
  • Per la nostra comunità, perché la Parola di misericordia, che ogni domenica condividiamo, sia da noi accolta con fede, ci renda capaci di riconoscere i valori veri e di incarnarli nella carità operosa di ogni giorno, preghiamo.
  • Perché ogni uomo possa sperimentare la gioia del perdono e della riconciliazione con Dio e non si lasci mai scoraggiare dalla paura o dalla vergogna davanti alle proprie colpe, preghiamo.
  • Perché i ministri del sacramento della riconciliazione siano efficaci mediatori della misericordia di Dio che comprende le nostre debolezze e ci dona la forza per riprendere il cammino di fede con gioia e gratitudine, preghiamo.
  • Perché in quest’anno speciale della misericordia il perdono che riceviamo dai fratelli sia un invito alla correzione dei nostri difetti e ad una continua conversione del cuore, preghiamo.
  • Perché questa Eucaristia, segno di festa e di perdono, sia il canto di ringraziamento della nostra assemblea al Padre che ha fatto di Cristo la fonte della misericordia e della pace, preghiamo.
  • Per chi è rimasto fedele al Signore anche nella prova e per chi non ha ancora vissuto l’esperienza di essere perdonato, perché questo anno giubilare straordinario sia l’occasione per approfondire o riscoprire l’immenso amore di Dio per ciascuno dei suoi figli, preghiamo.